Home / News / CUTRONE: “Da parte nostra c’è voglia di riprendere anche perché stare troppo fermi non fa bene. La quarantena è stata dura”

CUTRONE: “Da parte nostra c’è voglia di riprendere anche perché stare troppo fermi non fa bene. La quarantena è stata dura”

Patrick Cutrone ha rilasciato le seguenti dichiarazioni in una diretta Instagram con il profilo ufficiale della Fiorentina:

Sul momento e sulle emozioni alla ripresa degli allenamenti: “Stiamo bene, stamani ci siamo allenati e non vediamo l’ora di ripartire. Ora ciò stiamo allenando in gruppo con le partitelle, mi mancava tutto questo. La particella con il gol di Chiesa dell’altro giorno l’ho persa io ma il suo gol era in fuorigioco(n.d.r ride). È bello essere tornati ad allenarsi insieme”.

Sull’assistenza dal campo: “Mi è mancato tantissimo il campo anche se mi sono allento in casa manca il prato verde su cui correre e giocare con il pallone. Sono emozioni indescrivibili. Il lockdown è stato duro per tutti, stare in casa tutto il tempo non è facile ma era ciò che giustamente ci veniva richiesto”.

Sulla positività al Covid-19: “In quel periodo non sono stato molto bene quando sono risultato essere positivo anche se piano piano ho recuperato la forma e ogni giorno poi mi sono allenato anche perché non riesco a stare fermo”.

Sulla fase che stiamo vivendo adesso con il virus: “Adesso speriamo di essere a fine, anche se ovviamente non c’è da abbassare la guardia

Sui contatti con i parenti: “La famiglia la sento una due volte al giorno, ero preoccupato anche per loro in quel periodo vista la lontananza”.

Ancora sul tempo passato in quarantena: “A casa mi allenavo mattina e pomeriggio, poi passavo il tempo con il cane la play e la mia ragazza con cui giocavo a Nintendo e guardavo film. Anche se dopo un po’ iniziavo a essere sempre più nervoso”.

Sul girono della ripresa degli allenamenti: “È stato davvero bello non vedevo l’ora di rivedere i miei compagni”.

Sui ritmi in allenamento e Chiesa: “ci allenavamo una volta al girono a ritmi altissimi. Chiesa è molto contento di essere tornato, lui lo conosco da molto tempo. Il compagno con cui mi prendo più in giro è Dragowski, tutti i gironi mi canta la canzoncina che mi hanno fatto in Inghilterra”

Sulla ripresa del campionato: “Da parte nostra c’è voglia di riprendere, anche perché star fermi troppo non fa bene neanche a noi. Non vediamo l’ora”.

Sulla classifica: “Il nostro obbiettivo è di pensare partita dopo partita e guardare in alto non dietro“.

Su Firenze e il rapporto con i tifosi: “La città diFirenze è bellissima e tuta da scoprire con molti posti belli. È una città fantastica. I tifosi ci fanno sempre sentire il loro calore ho legato sin da subito sia con loro che con i compagni”.

Sul primo gol in viola: “Il gol all’Atalanta una grandissima emozione, non era una sfida facile”.

Sull’esperienza agli Wolves: “È stata una bella esperienza anche se corta, la Premier League mi aveva sempre affascinato. Sicuramente mi ha fatto crescere”.

Sul legame con l’Italia e la Nazionale: “Il mio sogno è vestire la maglia della nazionale di nuovo. L’esordio contro l’Argentina un’emozione indescrivibile”

Sul messaggio agli operatori sanitari: “I medici e gli infermieri sono i veri eroi, vanno ringraziati per quello che stanno facendo”.

Sugli idoli del passato: “Oltre ad Inzaghi mi ispiro a Morata. Anche Shevcenko tra i miei idoli. A Firenze ho  grandi ricordi di Toni ma anche di Batistuta di cui mi sono rivisto anche qualche video”.

Sul ritorno al Franchi: “Sarà sicuramente una bella emozione anche se inizialmente lo stadio sarà vuoto”.

Su un sogno per il futuro: “Mi piacerebbe realizzarlo qui a Firenze. Anche se io penso al presente e a migliorarmi di allenamento in allenamento”.

Sulla scelta di vestire viola: “Ho scelto la Fiorentina per la storia della società per i campioni che ci sono passati ma anche per la città”

Sulla vicinanza della società in questo periodo e un saluto ai tifosi: “È stato bello sentire la vicinanza della società in questo periodo. Speriamo di rivederci presto allo stadio e Forza Viola”.

Print Friendly, PDF & Email

Leggi Anche

VERSO INTER-FIORENTINA, La lista dei convocati di Beppe Iachini: ci sono Pezzella e Chiesa

Con un post pubblicato su tutti i canali social ufficiali del club, l’ACF Fiorentina rende nota …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *