Home / News / CRISICTIELLO: “Chiesa potrebbe avere più mercato all’estero che in Italia, per Juve e Inter non è una priorità”

CRISICTIELLO: “Chiesa potrebbe avere più mercato all’estero che in Italia, per Juve e Inter non è una priorità”

Michele Criscitiello giornalista e direttore di Sportitalia, ha fatto il punto, nel suo editoriale per Tuttomercatoweb, anche del mercato in casa Fiorentina: “Parliamo di calciomercato che almeno serve a distrarci un po’. Il piano di Commisso, un anno dopo il suo arrivo a Firenze, è chiaro: cedere Chiesa e fare tanta cassa e trattenere Castrovilli, vero gioiello di casa Fiorentina. Entrambi classe 1997 ma con la differenza che il valore di Chiesa è calato in questa stagione e quello di Castrovilli è schizzato. La Juventus, oggi, non ha più bisogno di Chiesa o, almeno, non è una priorità. Premesso che Chiesa può fare la seconda punta (ma Sarri gioca a 3 davanti) e premesso che Chiesa deve giocare esterno alto, non sappiamo perchè la Juventus debba spendere 60-70 milioni di euro per un calciatore che oggi ha segnato poco, in quel ruolo ci sono già Dybala (che può fare anche la prima punta), Ronaldo, Douglas Costa, Bernardeschi (che dovrebbe partire), e la Juve ha sempre un diritto di recompra per Orsolini, stesso anno e stesso ruolo di Chiesa. Nessuno discute le qualità della Fiorentina ma, oggi, servirebbe a poco sia a Juve che Inter. A Conte un giocatore come Chiesa non serve nel suo 3-5-2. Non è un quinto perché non ha minimamente la fase difensiva e da seconda punta l’Inter non andrebbe certo a prendere Chiesa, almeno nel tandem titolare. Quindi le aspettative di Commisso rischiano, seriamente, di restare tali. Un mercato importante potrebbe averlo, paradossalmente, all’estero”.

Print Friendly, PDF & Email

Leggi Anche

PRANDELLI: “Partire con una vittoria è sempre positivo. Ribery ora come ora è la Fiorentina. Su Piatek..”

L’ex allenatore della Fiorentina, Cesare Prandelli, è stato intervistato da RTV38, nel corso di Zona Mista: …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *