Home / News / CORONAVIRUS, La Cina è vicina: da Nanchino 150mila mascherine

CORONAVIRUS, La Cina è vicina: da Nanchino 150mila mascherine

Un’amicizia che dura quarant’anni quella tra Firenze e il capoluogo cinese di Nanchino, suggellata con un gemellaggio datato 1980, che dimostra tutta la sua fratellanza porgendo la mano in caso di bisogno. Così ha fatto Nanchino, metropoli di oltre otto milioni di abitanti a 500 chilometri da Wuhan, città ormai nota a tutti per essere stata il focolaio della pandemia da Covid-19, facendo arrivare all’aeroporto di Firenze con volo speciale, un carico di 150 mila mascherine. Una donazione a dimostrazione della solidarietà del popolo cinese di Nanchino accolta dal sindaco Dario Nardella, con grande riconoscenza. È lo stesso Nardella che ringraziando, sottolinea l’importanza della vicinanza degli amici cinesi per combattere insieme contro il Coronavirus.

“Firenze e Nanchino sono unite anche nelle difficoltà – ha detto il sindaco Dario Nardella -. Ringrazio la città cinese per il supporto concreto che ha dato alla nostra comunità in questo momento difficile. Questa importante donazione è un gesto di grande valore che rafforza la collaborazione e la profonda amicizia tra le nostre comunità. Le mascherine saranno utilizzate dai dipendenti del Comune che sono più a diretto contatto con i cittadini, come ad esempio la Polizia municipale, la Protezione civile e gli operatori che si occupano dell’assistenza agli anziani. Saranno indossate anche da coloro che svolgono servizio nelle mense per le persone fragili e in difficoltà”.

Un’amicizia, dunque, che si rafforza in questo duro momento, maturata durante il lungo periodo di gemellaggio e che ha prodotto cooperazione e mutua assistenza. Sin dall’inizio dell’epidemia, Nanchino si è sempre tenuta in contatto con l’amministrazione fiorentina per condividere la propria esperienza nel combattere la malattia e per incoraggiare a tenere duro. Con grande cordoglio si è espresso il sindaco di Nanchino quando, in una lettera inviata a Firenze, ha voluto ricordare le vittime fiorentine, conoscendo bene il peso del lutto sulla comunità. Nanchino ha donato materiale di protezione anche ad altre città come Heidelberg, Leipzig, e Eindhoven. Prossimamente, donerà nuovo materiale a 31 paesi nel mondo, dimostrando grande generosità e la volontà di contribuire insieme a tutti, affinché si possa vincere la dura battaglia contro l’epidemia.

Fonte: Comune di Firenze.

Print Friendly, PDF & Email

Leggi Anche

LA NAZIONE, Borja Valero a San Siro contro l’Inter. Al cuor non si comanda

Borja Valero, dopo il secondo debutto della carriera con la maglia della Fiorentina (stavolta la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *