Home / News / CINCOTTA: “Domani da dentro o fuori”

CINCOTTA: “Domani da dentro o fuori”

Il tecnico della Fiorentina Women’s Antonio Cincotta ha parlato ai media ufficiali dei viola dell’importante partita di domani sera contro il Fortuna Hjorring:

Mister Cincotta, domani andrete in Danimarca forti del 2-0 dell’andata. Diversi risultati utili per passare il turno: che partita ha preparato e come intende affrontarla?“Abbiamo preparato diverse tipologie di partita, ma la nostra volontà è andare in Danimarca cercando di essere padroni del campo. Non vogliamo giocare un match difensivo e rinunciatario, sarebbe troppo pericoloso”.

Rispetto a 2 settimane fa avete messo nelle gambe un altro match. Sarà una Fiorentina diversa quella in campo domani? “È la prima gara “dentro o fuori” della stagione, la vera differenza sarà la gestione dello stress e la modulazione delle paure che un tipo di gara come questa può generare”.

Il Fortuna Hjorring dovrà aumentare la spinta offensiva per segnare almeno due volte volte nella porta di Ohrstrom. Il catenaccio può essere la chiave tattica del match? “L’anno scorso il Fortuna ci costrinse per 90 minuti a non uscire dall’area di rigore, hanno una forza fisica in casa loro che permette di essere devastanti. Dobbiamo essere pronte a soffrire e cercare anche un prolungato possesso della pala per evitare di farci schiacciare nella porta di Stephanie”.

La rosa a disposizione è ampia, confermerà le undici del Franchi? “Abbiamo giocato 4 giorni fa, avendo 20 calciatrici potenzialmente titolari e tutte in ballottaggio per entrare nel line up titolare. Stasera dopo la rifinitura farò le mie ultime valutazioni”.

Dal Bozzi contro l’Atalanta, a Hjorring in Danimarca e poi Milano, contro il Milan. Una settimana alquanto impegnativa per voi. “Voglio che ci si renda conto che questo calendario impone alle nostre calciatrici un carico di stress smisurato, perché in 7 giorni affrontiamo Atalanta, il Fortuna Hjorring in Danimarca e il Milano in trasferta. Un calendario quasi impossibile, ci è capitato ma lo affronteremo nel migliore dei modi. So bene che lo sforzo a cui siamo sottoposti non permette di essere sempre al 100%, dovremo gestire i momenti critici e le difficoltà che ci saranno, problemi che il Milan in questo momento non ha. Noi però adesso ci concentriamo solo sulla Champions e sul calcio di inizio di domani sera”.

Leggi Anche

EUROPA LEAGUE, Ecco tutti gli abbinamenti per i sedicesimi di finale

Sempre da Nyon arrivano i sorteggi dei sedicesimi di Europa League. Protagoniste italiane Inter, Napoli …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *