Home / News / CHIESA, La crescita del campione tra Firenze e l’Azzurro

CHIESA, La crescita del campione tra Firenze e l’Azzurro

Cuore della Fiorentina, Federico Chiesa è ripartito alla grande. 90′ con la Nazionale, cancellata la rabbia per quel «simulatore» appiccicatogli addosso in modo ingiusto, il talento viola ha ripreso il suo programma di crescita. Da leader, per l’avventura con la Fiorentina; da punto di forza, probabilmente intoccabile, degli azzurri di Mancini. La prestazione dell’altra sera a Genova, contro l’Ucraina, è stata un condensato di tutto quello che Chiesa può fare (ma anche non deve fare) per trasformarsi in campione assoluto in tempi brevissimi. Campione a Firenze e campione anche con l’Italia. Mancini gli ha chiesto di puntare la porta avversaria di utilizzare la sua arma migliore (il dribbling) per stordire gli avversari, di aiutare i compagni con assist e lanci che solo chi ha piedi come i suoi può saper fare. La risposta di Federico è stata eccellente, ma ci sono anche cose che dovrà togliere dal Dna delle proprie abitudini: ancora troppe tracce di egoismo in alcune delle sue galoppate a testa bassa verso il fortino degli avversari. L’ammonizione, arrivata quando la partita aveva ormai poco da raccontare, con Chiesa ancora combattivo, è vero, ma anche troppo teso.

 

Leggi Anche

CALCIOMERCATO, Idee diverse sulla chiusura: la Figc spinge per il 31, ultima parola alle Leghe

Il 20 dicembre ci sarà un’assemblea importante per il calciomercato. Secondo quanto riportato da Sportitalia, si …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *