Home / News / CENTENARO, “Situazione esistenziale. Protocollo diversificato? Il virus è lo stesso…”

CENTENARO, “Situazione esistenziale. Protocollo diversificato? Il virus è lo stesso…”

Michele Centenaro, segretario generale dell’ECA (l’associazione dei club europei), parla della possibile ripresa dei campionati in una intervista a polesine24.it: “La situazione é molto delicata, per alcuni versi direi ‘esistenziale’. Credo che il calcio di alto livello saprà superare la crisi, non senza scossoni, ma più giù, nella piramide il rischio per il calcio di base è altissimo. Senza un adeguato supporto dalle federazioni regionali, dai comuni e dalle comunità stesse molti club rischiano di sparire. E’ un problema sociale oltre che sportivo. Protocolli diversificati? Il virus é lo stesso quindi le procedure dovrebbero essere tali. Le misure saranno però molto dettagliate e necessiteranno di risorse cui non molti club riuscirebbero a far fronte. Credo dunque che i dilettanti dovranno darsi più tempo per ripartire e nel frattempo i medicinali in caso saranno più efficaci e risolutivi. Credo che l’attuale incertezza sia il vero problema in questo momento. I club sono sotto stress e non riescono a pianificare una ripresa. Molti potrebbero rimanere schiacciati da questa incertezza”.

Leggi Anche

MERCATO, Ufficiale il prestito di Ranieri in Serie B

Con un comunicato apparso nel pomeriggio di quest’oggi sul sito ufficiale del club, l’ACF Fiorentina comunica …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *