Home / Calciomercato / CARNASCIALI: “Fiorentina, Chiesa deve rimanere. Con Milik da Europa”

CARNASCIALI: “Fiorentina, Chiesa deve rimanere. Con Milik da Europa”

A parlare di Fiorentina a TMW Radio durante A Tutto Mercato è stato l’ex calciatore Daniele Carnasciali.

Obiettivo tenere tutti i big e crescere per la Fiorentina:
“Lo spero tanto. La Fiorentina ha buoni giocatori e ogni anno si deve salire di un gradino. I presupposti per fare bene ci sono. Se si riesce a fare una programmazione giusta, la Fiorentina può dire la sua”.

Come valuta il mercato della Viola?

“Mi sembra un mercato sottotono per tutte le squadre. Se riesce a tenere Chiesa, Milinkovic, Pezzella e Castrovilli è già buono. Se poi riuscisse a prendere giocatori di esperienza come Borja Valero e una punta, sarebbe ottimo”.

In attacco serve altro?
“Ha 5 attaccanti ma se ti garantiscono 5-10 gol…sere una punta che fa 15-20 gol. Il profilo giusto? Manduzkic sarebbe buono”.

Vlahovic ha fatto vedere cose buone a fasi alterne. C’è scetticismo intorno a lui?
“E’ giovanissimo ma oggi non lo reputo un bomber che ti può garantire almeno 15 gol. Se non digerisce la panchina, può andare in prestito. Alla Fiorentina serve un attaccante pronto”.

Chiesa non rischia di diventare un’eterna promessa come Berardi?

“Ha fatto una grande stagione, gliela auguro anche  Chiesa. Il problema di Federico è stato il mercato lo scorso anno. Logico che serve che le big tirino fuori soldi importanti per lui, ma per il ragazzo spero che si leghi per diversi anni alla Viola per crescere e far vedere ciò di cui è capace. Per il bene suo, se rimane a Firenze può crescere. Abbiamo visto cosa è successo a Bernardeschi quando è andato via”.

Il ritorno di Borja Valero?
“A Firenze ha fatto benissimo, conosce l’ambiente, all’Inter Conte lo ha messo sempre dentro. Va piano ma va veloce con la testa. E’ giusto per la piazza, ma serve anche qualcun’altro”.

E come valuti il centrocampo della Fiorentina?
“Se il presidente dice che è il migliore è vero, manca però un attaccante giusto”.

Tra Milik e Piatek quale il più adatto?
“Milik è forte con i piedi e di testa, aiuta la squadra. Ma costa tanto. Se riesci a prenderlo, la Fiorentina fa un bel balzo in avanti tra le squadre che possono giocarsi l’Europa il prossimo anno”.

Print Friendly, PDF & Email

Leggi Anche

CASTROVILLI: “La numero 10? Vorrei festeggiarla segnando al Torino. Sugli obbiettivi ed un futuro da capitano…”

Intervista a Gaetano Castrovilli sulle pagine di Tuttosport. Sulla maglia numero 10: “È bello avere la maglia 10 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *