Home / News / Bologna, l’A.D Fenucci non teme i viola: “Convinti di poter fare un buon campionato”
bologna

Bologna, l’A.D Fenucci non teme i viola: “Convinti di poter fare un buon campionato”

Conferenza stampa in casa Bologna, protagonista l’amministratore delegato Claudio Fenucci, che, come riportato da bolognanews.it, ha analizzato il mercato dei felsinei: “Aver tenuto il gruppo dello scorso anno e tutti i giovani colmando le principali lacune ci faceva essere ottimisti e le prime partite stanno confermando quelle sensazioni. In più non abbiamo ancora né Falletti né Avenatti che sono in fase di riabilitazione. Abbiamo in programma un incontro con il comune di Granarolo, c’è una convenzione in atto ma il progetto dei precedenti proprietari non risultava in linea con i nostri programmi per le difficoltà finanziarie emerse dopo la retrocessione. Dobbiamo ancora decidere se far tornare le squadre giovanili a Casteldebole o dotarci di una struttura esterna. Un’idea potrebbe essere l’antistadio. Siamo soddisfatti della campagna abbonamenti e ringrazio i tifosi per la passione con cui ci seguono sempre nonostante uno stadio vecchio. Una nuova operazione alla Baggio in sinergia con una grande azienda? In via teorica sarebbe possibile ma vale per tutti i club. Oggi il contesto diverso è da allora per risorse e per quanto riguarda gli stipendi dei top players: speriamo di costruire campioni dal basso. Pulgar? Abbiamo un regolamento interno che prevede una sanzione, talvolta i ragazzi sono incauti nell’uso dei social. Per ora non ci sono novità sul rinnovo di Masina né sullo stadio. Adam però è sereno e ci incontreremo nelle prossime settimane quando capiremo anche con il Comune il percorso amministrativo per interpretare nel modo migliore questa legge comunque migliorative”.

Leggi Anche

slide-fiorentina-womens-coppa

La Champions torna al Franchi: biglietti disponibili per Fiorentina Women-Fortuna

La Champions ritorna al Franchi grazie alla Fiorentina Women. Mercoledì 4 ottobre, ore 20.30, la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *