Home / Calciomercato / Berna, Chelsea e Psg in pole, ma poi c’è la Juve con Buffon
slide_bernardeschi_14

Berna, Chelsea e Psg in pole, ma poi c’è la Juve con Buffon

DI SICURO, ad esempio, non appena Spalletti sarà il nuovo allenatore dell’Inter, è molto probabile che – proprio su indicazione del tecnico – i nerazzurri tornino alla carica con la Fiorentina e quindi con Bernardeschi. E poi c’è la Juve. Sì, il club bianconero, proprio come un anno fa, ha serie intenzioni di riprovare l’assalto al talento viola.
Una bella fetta dei soldi della Champions, dunque, Marotta e Paratici (su consiglio di Nedved) potrebbero decidere di dirottarla verso Firenze.
Non solo. Anche se in forma assolutamente indiretta, Bernardeschi potrebbe trovare nel conterraneo Buffon (entrambi sono di Carrara e il loro rapporto in Nazionale è già solidissimo), il miglior sponsor per aprire una trattativa con la Juventus.
Il discorso ricorda da vicino quanto accadde a suo tempo quando la Roma fece di tutto per strappare Mutu alla Fiorentina.

ACCANTO alla trattativa formale fra i dirigenti delle due società, a spingere (o meglio a cercare di convincere l’attaccante viola che quella di Roma sarebbe stata la scelta giusta) sull’acceleratore fu Francesco Totti. Come? Essendo legato e in contatto con Mutu, il capitano giallorosso iniziò un fitto scambio di sms con Adrian, ’consigliandogli’ l’approdo alla Roma, snocciolando ambizioni del club, bella vita nella Capitale e la sicurezza di un ingaggio più pesante rispetto a quello di Firenze.
Poi, alla fine, a vincere fu la tenacia di Prandelli che pressing di Totti e soldi giallorossi a parte, bloccò Mutu a Firenze. La Juve e Buffon sono… avvertiti. Anche arrivare a Berna non sarà una passeggiata. Anzi.

Leggi Anche

Thereau allenamento differenziato

FOTO-MOENA, Allenamento differenziato per Thereau

Dopo una sessione di allenamento non molto intensa per Milenkovic, Baez, Ceccherini e Laurini. Cyril …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *