Home / News / ANTOGNONI: “Coppa Italia nostro obiettivo. Muriel? Grande acquisto, Pjaca una delusione…”

ANTOGNONI: “Coppa Italia nostro obiettivo. Muriel? Grande acquisto, Pjaca una delusione…”

Giancarlo Antognoni, club manager della Fiorentina, ha rilasciato una bella intervista a La Gazzetta dello Sport in vista della gara di domenica di Coppa Italia contro i granata. Match dal sapore speciale, proprio perché Il Toro gli regalò il primo contratto da professionista e la Fiorentina è la storia sportiva della sua vita. Ecco alcune delle sue dichiarazioni:

“Muriel ha tecnica e velocità. Punta sempre la porta. Ha iniziato la sua nuova avventura con una tripletta. Per la Fiorentina è un grande acquisto, oltretutto posso garantirvi che è in ottima forma. Chi andrà avanti in Coppa? È una partita in perfetto equilibrio: cinquanta e cinquanta. Fiorentina e Torino hanno molto in comune: hanno proprietà che vogliono conquistare un posto in Europa, allenatori preparati, tifoserie appassionate e due grandi attacchi. Se l’arrivo di Muriel potrebbe penalizzare Simeone? Con Giovanni ha subito legato, sono sempre insieme. Però Simeone non deve vivere Muriel come un nemico ma come un compagno. Giovanni non deve mollare. Del resto, anche nel Toro ci sono due punte centrali forti come Belotti e Zaza. Chiesa? Fede sta bene. Le voci sulla sua valutazione, che pare abbia superato i 70 milioni, gli scivolano addosso. Un segno di maturità. Lui vorrebbe segnare qualche gol in più ma ci sono momenti in cui colpisci solo pali. Questione di centimetri. Cosa temo del Toro? Sono tosti e più esperti. Pensate solo alla differenza di età tra Sirigu e il nostro Lafont. Sulla panchina del Toro c’è Mazzarri, che da calciatore era chiamato il piccolo Antognoni… L’ho anche visto giocare. Devo dire che Mazzarri è molto più bravo da tecnico che da calciatore. Quanto è importante la Coppa Italia? È il nostro obiettivo: la Coppa Italia e conquistare un posto in Europa le nostre sfide. Non siamo stati fortunati nel sorteggio visto che giocheremo in gara unica in casa del Torino. Per loro è un prezioso vantaggio. Pjaca in difficoltà? Non è riuscito a dimostrare il suo valore ma è un ragazzo serio. La Fiorentina vuole tenerlo. Lo ammetto: speravamo di vedere un Pjaca diverso. La sorpresa della stagione? Biraghi”.

Leggi Anche

WOMEN’S, Bonetti: “Battere la Juve ci farebbe capire che possiamo farcela”

L’attaccante della Fiorentina Women’s Tatiana Bonetti ha introdotto i temi della sfida di domani con …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *