Home / Editoriale / Andrea Della Valle: “E’ arrivato per me il momento di fare un passo indietro, e farmi da parte. Non capisco questa contestazione…”
Moena (TN) 02 Agosto 2013 - Ritiro Acf Fiorentina a Moena in preparazione al campionato italiano di calcio di serie A 2013/2014 - Conferenza stampa di Andrea Della Valle. -  nella foto: Andrea Della Valle.
Moena (TN) 02 Agosto 2013 - Ritiro Acf Fiorentina a Moena in preparazione al campionato italiano di calcio di serie A 2013/2014 - Conferenza stampa di Andrea Della Valle. - nella foto: Andrea Della Valle.

Andrea Della Valle: “E’ arrivato per me il momento di fare un passo indietro, e farmi da parte. Non capisco questa contestazione…”

Diego e Andrea Della Valle, presenti a Benevento, hanno rilasciato le seguenti dichiarazioni a Radio Bruno.

Ecco le dichiarazioni di Diego:

“E mio fratello si occupa della Fiorentina, mi pare che si diverta poco, per questo gli ho chiesto dove sia il divertimento.
Per noi Firenze è la famiglia,  un paradiso ma non si resta in paradiso a dispetto dei santi. Non possiamo non tenere conto della volontà della gente.
In caso di promozione del Benevento giocherà Mastella (ride). Con Nardella siamo amici, ci sentiremo per lo stadio, basterà un colpo di telefono.

Le importanti frasi di Andrea:

“E’ stata una bella giornata, l’azienda se lo merita.
Si chiude un ciclo, il giorno di Sassuolo è inquieto, il viaggio in Oriente mi ha fatto riflettere su contraddizioni che non digerisco. Di errori  ne abbiamo fatti pochi, e  abbiamo dato tante soddisfazioni.
Questo è un contraddittorio malsano, credo sia arrivato il momento di fare un passo indietro e mi faccia da parte.
La società è gestita molto bene, a iniziare da Antognoni, passando da Corvino e Salica. Io vivo di cuore e passione, ho messo soldi in questa squadra, ma in questo momento non percepisco più l’equilibrio giusto in città.
E’ opportuno che mi faccia da parte. Non verrò al Franchi per l’ultima della stagione, non capisco tutta questa contestazione. Alcuni dicono che non voglio capire certe accuse, allora forse il problema sono io e mi faccio da parte.”

Leggi Anche

lutto

Tragedia in Toscana, calciatore del Tuttocuoio uccide l’ex fidanzata e poi si toglie la vita

Si chiamava Federico Zini, 25 anni, ed era un giocatore del Tuttocuoio la società di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *