Home / News / ADANI, I suoi ricordi viola: “L’allenatore più sopravvalutato e quello che non mi ha voluto in Nazionale…”

ADANI, I suoi ricordi viola: “L’allenatore più sopravvalutato e quello che non mi ha voluto in Nazionale…”

L’ex viola Daniele Adani è stato protagonista di una lunga intervista al Corriere dello Sport. Il giocatore ha raccontato alcuni aneddoti del suo passato alla Fiorentina: “Se devo dire l’allenatore più sopravvalutato, con tutto il rispetto che rappresenta per la Turchia dico Terim. L’ho avuto quando ero alla Fiorentina ed era improvvisazione pura, troppe poche conoscenze per essere credibile. La settimana di lavoro era fatta di torelli infiniti e snervanti e poco altro. Chiamiamola differente cultura. Trapattoni? Sì, siamo stati insieme in viola e poi mi voleva al Benfica quando andai via dall’Inter. Purtroppo non mi ha portato ai mondiali del 2002 che meritavo anche se in quella Nazionale c’erano grandi campioni come Nesta, Cannavaro e Maldini. Il Trap era uno che parlava coi singoli, non col gruppo: a Firenze lo faceva con Rui Costa. Voleva creare empatia, ma faceva fatica a fare un’analisi video. Modelli? Mi piace il Sassuolo di De Zerbi ma anche la Fiorentina di Pioli”.

Leggi Anche

SERIE A, Posticipo a reti bianche tra Milan e Torino

Termina 0-0 il posticipo della 15’esima giornata di Serie A tra Milan e Torino. Una …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *