Home / 101 secondi viola / 101 Secondi Viola: “Un mercato senza soldi”
Featured Video Play Icon

101 Secondi Viola: “Un mercato senza soldi”

Rubrica a cura di Marco Dell’Olio

SLIDE_CORVINOVIDEO101SECONDI

Leggi Anche

slide_milenkovic

Opta, nella Top 11 Under 23 c’è anche il giovane talento viola

Nella top 11 Under 23 di Opta c’è anche un giocatore della Fiorentina: si tratta …

3 Commenti

  1. Scusate se la Fiorentina non può fare mercato , chi delle altre squadre di serie A e B può farlo? Solo Juve e Napoli poi basta . Allora perché farlo se tutti vogliono e possono solo vendere ?

    • La Juventus e il Napoli possono fare mercato se hanno dei bilanci che glielo consentono, come tutte le altre squadre professionistiche. La Fiorentina ha il problema di dover vendere per due motivi: le spese sono maggiori degli utili, fintanto non abbassa il monte ingaggi dovrò continuare a vendere e fare cassa. L’altro motivo è la logica di autofinanziamento imposta dai Della Valle, senza investimenti da parte loro non ci sono soldi da spendere o anticipare. Juve e Napoli al momento hanno maggiori entrate e possono spendere (ma anche loro dovranno vendere in parte). Le altre realtà possono fare mercato se hanno i conti in regola.
      Grazie per il commento e per l’attenzione.
      La redazione.

  2. Cambiano i protagonisti, ma il regista è sempre lo stesso, come pure il copione. Storie uguali, che ormai si ripetono da anni, da una tifoseria che forse si accontenta della dola partecipazione all’Europa League. Ma dove è finito l’orgoglio di Firenze. Vogliamo dire seriamente: io non ci sto. Io voglio vincere per Firenze per la maglia Viola che ho nel cuore e costi quel che costi non mi freghi più.Io vinco solo se non mi faccio più prendere in giro da te. VIA I D.V. da Firenze. Che vengano pure Cinesi, Indiani o Arabi o chicchesia. Che venga l’imprenditore Toscano che ami la Viola, pronti anche a ripartire dal basso , ma VIA subito e per sempre i D.V. da Firenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *